Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
LAVORO PORTUALE E MARITTIMO:LE PECULIARITA’ TRA DIRITTO DEL LAVORO E CODICE DELLA NAVIGAZIONE | Corso Amministrazione del Personale

ALLA LUCE DEL RINNOVO CCNL LAVORATORI DEI PORTI 2016-2018

  • 15 febbraio 2017 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Paola Maschietto
Consulente del Lavoro in Venezia

 

Introduzione
Normalmente il lavoro portuale viene svolto come fase di integrazione dei trasporti che avvengono via mare, con l’attività relativa alle operazioni di imbarco, sbarco, movimentazione merci.
Il lavoro portuale non va confuso con il lavoro della navigazione che viene prestato esclusivamente a bordo della nave. A tale precisazione si accompagna una definizione più generica di personale marittimo che comprende la gente del mare, il personale addetto ai servizi portuali, e quello tecnico delle costruzioni navali.
Non meraviglia, quindi, come il lavoro portuale così inteso, appaia marginale nell’ambito del diritto del lavoro e spesso venga trattato nell’ambito del diritto della navigazione. In realtà, notevoli sono invece gli elementi comuni tra questo particolare settore del lavoro e gli istituti della somministrazione e dell’appalto di servizi in quanto l’attività portuale ha, da sempre, presentato quegli aspetti di variabilità e di non prevedibilità dei carichi di lavoro che oggi necessitano di flessibilità.
La giornata di studio si propone di analizzare le principali peculiarità del lavoro portuale e marittimo tra diritto del lavoro e codice della navigazione anche alla luce del CCNL per il personale dipendente dei porti e l’accordo di rinnovo del 15 Dicembre 2015.

PROGRAMMA DEL CORSO
Il lavoro in ambito portuale e marittimo

Principali tipologie contrattuali

Inquadramento dei lavoratori del porto

Articolazione flessibile degli orari di lavoro

Disciplina delle mansioni e mutamenti in corso di rapporto

Organizzazione del lavoro: appalto, distacco e somministrazione

CCNL dei lavoratori dei porti 2016-2018 e accordo del 15 Dicembre 2015


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 890,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 O031 1101 0080 0000 0002 626


Data e Sede
Mercoledì 15 Febbraio 2017
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter